Articoli

ORAC (Reich Orgone Accumulator)

Teorie bioniche

La biopatia cancerosa

L'àpeiron di Anassimandro. Un precursore dell'energia orgonica?

Video: Biofisica e medicina orgonica (link esterno)

La coperta orgonica

Luoghi di guarigione




Disponibile nelle migliori librerie, anche on line

Medicina Orgonica

A cura di Alberto Mazzocchi


Con questo termine si indicano procedure terapeutiche strumentali suggerite dagli studi di W. Reich. A più di 50 anni dalla morte del celebre e discusso scienziato, l’efficacia delle sue terapie rimane discussa. Con l’eccezione della Germania in cui la medicina orgonica trova sostenitori anche tra i medici (sono stati pubblicati 2 libri sull’argomento da autori laureati in Medicina), negli altri paesi del mondo è oggetto di ricerche e discussioni e purtroppo anche di sospetti e critiche aprioristiche. Scopo di questa breve introduzione è solo quello di fornire una panoramica dei suggerimenti terapeutici reichiani, cercando di stimolare l’attenzione alla ricerca e alla prosecuzione degli studi sulle affascinanti scoperte dello scienziato, sottolineando che la medicina orgonica non si sostituisce a quella moderna occidentale, ma può costituire un’integrazione, rientrando così in quelle branche mediche che oggi vengono definite Medicine Complementari. Continua…

L'Orgone

L’esistenza dell’energia cosmica risale ai tempi antichi. In India tale energia, denominata Prana, era nota prima ancora dello sviluppo greco-romano del mediterraneo.
I Cinesi, sempre in epoche remote, la chiamavano Chi, energia vitale e ritenevano che tutta la materia dell’universo, animata o meno, fosse impregnata di questa energia.
In Giappone il termine Ki denominava l’energia dinamica presente in tutto il creato, sia negli esseri minerali che vegetali o animali.
Nella Kabalà ebraica veniva usato il termine Luce Astrale, che la cultura cristiana riprese raffigurando Gesù e i Santi circondati da un alone di luce gialla.Continua…

Gli Autori dichiarano che l'uso dei dispositivi orgonici deve essere fatto sotto attento controllo medico.